Seleziona una pagina

Sperimentare con semplicità, le sette declinazioni della Margherita

Il confronto è sempre bello, entusiasmante e stimolante, sopratutto quando avviene tra padre e figlio.
E’ quello che è successo da Officina 51 durante la creazione del nuovo menu’ dell’estate 2021.
Il maestro pinsaiolo Sathya e il padre Francesco Russo si sono confrontati costantemente
.
Sono i giorni duri del lockdown dove si rimane aperti solo per asporto e servizio a domicilio e dove lo sconforto vorrebbe prendere il sopravvento dappertutto senza però riuscire ad entrare in casa Officina 51.
L’appuntamento è ogni sera davanti al forno caldo con carta, penna e nuovi ingredienti.

Si lavora per il futuro, per la gioia dei clienti e per la nuova riapertura.

Ed è cosi che il nuovo menu’ di Officina si trasforma presto in una bella e nuova scoperta fatta di ingredienti ricercati e accostamenti inediti per raggiungere una perfetta armonia.
Si analizzano i dettagli, il gusto, la consistenza; si elabora, si crea un perfetto bilanciamento di sapori per ogni singola pinsa.

Nascono cosi le nuove pinse con sette declinazioni della margherita: dal pomodoro San Marzano, al datterino giallo, rosso e infornato.
Pinse nuove inedite gustosissime impreziosite dal pesto di basilico o dalla mollica aromatizzata e infornata.
Il nuovo menu’ è ancora top secret e rappresenta davvero una vera e propria sorpresa per i clienti di Officina 51, un nuova rinascita del gusto e della convivialità.

Pin It on Pinterest